TERRA DI GHIACCIO E DI FUOCO

Summer in Skogar - southern region of Iceland

ISLANDA | TERRA DI GHIACCIO E DI FUOCO

A partire da 4340 €

DURATA
PARTECIPANTI
10 Giorni (9 Notti) Minimo: 6 / Massimo: 8
DATA PARTENZA
LA PARTENZA E'
24 Giugno 2024 Chiusa
04 Luglio 2024 Garantita
15 Luglio 2024 Completa
20 Luglio 2024
25 Luglio 2024 Completa
05 Agosto 2024 Completa
10 Agosto 2024 Completa
15 Agosto 2024 Garantita
20 Agosto 2024 In conferma
26 Agosto 2024
05 Settembre 2024
PREZZI A PARTIRE DA:
Quota base individuale
4340 €
Selvaggia, estrema, quasi aliena: così appare l’Islanda a chi la visita per la prima volta.

Perché Noi

  • A guidare il tour c’è un nostro esperto, riconosciuto dall'ente del turismo islandese come Iceland Specialist
  • Escursione di whale watching nel fiordo di Eyjafjörður
  • Entrata nella moderna Geosea Geothermal Sea Baths
  • Visita della laguna di Jökulsárlón a bordo degli esclusivi zodiac boat, piccole imbarcazioni che permettono di navigare attraverso gli iceberg e avvicinarsi al fronte del ghiacciaio
  • Si viaggia in piccoli gruppi - massimo 8 persone - per garantire sempre l’alta qualità dell’esperienza

I nostri Esperti

Day by Day

Giorno 1

Partenza per l'Islanda e incontro con l'esperto

Partenza dall’Italia per Reykjavík con voli di linea secondo l’operativo scelto. Arrivo all’aeroporto internazionale di Keflavík, trasferimento in città, sistemazione in hotel ed incontro con il nostro esperto tour leader che vi guiderà alla scoperta dell’Islanda durante tutto il viaggio. Tempo libero individuale a disposizione per un primo incontro con la capitale islandese e per la preparazione del materiale necessario per il viaggio. Cena libera e pernottamento in hotel. 

Giorno 2

Campi di lava, cascate, fiumi glaciali e sorgenti termali: benvenuti in Islanda!

Inizieremo il nostro viaggio alla scoperta dell’Islanda, dirigendoci verso nord lungo la celebre strada nazionale n.1, conosciuta come ring road. Fin da subito il paesaggio che scorrerà dal finestrino dell’auto ci offrirà alcuni scorci caratteristici e tipici: potremo osservare piccoli villaggi, montagne aspre e lande desolate animate solo dallo scorrazzare felice dei cavalli islandesi. Effettueremo una prima sosta alle cascate gemelle di Hraunfossar - le cascate di lava - e Barnafoss - la cascate dei bambini. L’ambiente è molto particolare: l’acqua sgorga infatti
Giorno 3

Le case di torba di Glaumbær ed escursione di whale watching nell'Eyjafjörður

Quest’oggi percorreremo una parte dell’Arctic Coast Way, un moderno itinerario che segue alcune delle strade più belle e affascinati dell’intera isola. Raggiunta la cittadina di Varmahlíð, effettueremo una veloce deviazione grazie alla quale raggiungeremo il museo di Glaumbær: una delle fattorie in torba meglio conservate del Paese. La visita delle innumerevoli stanze che compongono la struttura ci consentirà di comprendere la lenta quotidianità che contraddistingueva la vita dei coloni in questa remota parte d’isola. Proseguiremo quindi il nostro viaggio verso il
Giorno 4

Le cascate di Goðafoss, il villaggio di Húsavík e relax alla Geosea Geothermal Sea Baths

Inizieremo la giornata andando alla scoperta delle meraviglie nascoste del Lago Myvatn. Cammineremo lungo le rive del lago, catturati dai riflessi scintillanti dell'acqua e affascinati dalla danza delicata degli uccelli che qui hanno scelto di nidificare. All'orizzonte, i vulcani e le montagne colorate trasporteranno la nostra immaginazione in un viaggio attraverso i secoli e le realtà, luoghi dove la forza della natura ha modellato l’ambiente e lasciato spiragli di un mondo nascosto.Esploreremo alcune zone caratteristiche di questa regione così importante a livello strategico.
Giorno 5

Le meraviglie naturali dell'area di Mývatn e le cascate di Dettifoss

Quest’oggi dedicheremo la mattinata alla scoperta dell’area attorno al lago Mývatn.  Avremo la possibilità di effettuare delle facili escursioni per ammirare ancora più da vicino le bellezze di questo luogo: osserveremo le fantastiche strutture di lava di Krafla, un’impressionante regione vulcanica che si estende per dieci chilometri. Si tratta questo di uno dei vulcani più esplosivi, avendo eruttato una trentina di volte da quando il Paese è stato colonizzato. In questa area si può ammirare anche un pittoresco cratere Viti - inferno in lingua locale - ed un recente campo di
Giorno 6

La regione dei fiordi dell'Est

Spesso trascurati dai visitatori, i fiordi orientali rappresentano ciò che di meglio l’isola ha da offrire. Dedicheremo tutta la mattinata a visitare questa area. La regione di Austfirðir si estende per 22.721 chilometri quadrati ed è caratterizzata da fiordi stretti circondati da ripide scogliere e remoti villaggi di pescatori affacciati su un tratto di costa - lungo oltre cento chilometri - che collega Berufjörður al piccolo borgo di Borgarfjörður Eystri, nel nord. La regione vanta il clima più soleggiato del Paese e una fauna selvatica tra le più note e amate. Questa terra
Giorno 7

Il Vatnajökull National Park e la spettacolare laguna glaciale di Jökulsárlón

Benvenuti nel regno del ghiaccio.Quest’oggi il grande protagonista della nostra giornata sarà il Parco Nazionale di Vatnajökull: un gigante bianco che copre un’area di circa l’otto per cento dell’intera isola. In questo territorio la natura regna sovrana e si fregia di due eccellenze: la montagna più alta dell’Islanda, l’Hvannadalshnjúkur - che vedremo in lontananza - e uno dei luoghi più incredibili e spettacolari del pianeta, la laguna glaciale di Jökulsárlón. La nostra giornata inizierà proprio da qui, con la visita della location più iconica e surreale
Giorno 8

Le famose cascate della costa sud

Oggi inizieremo la visita di una delle regioni più belle e più visitate di tutta l’isola. La giornata comincerà ammirando la cosiddetta black sand beach of Vík, la celebre spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara, famosa per le caratteristiche colonne di basalto che sovrastano la spiaggia e per i suoi faraglioni di roccia che sorgono dal mare: resti pietrificati di una barca di elfi intenti ad attaccare la cittadina, secondo la credenza di una leggenda locale.  Pochi chilometri più avanti, imperdibile sarà la sosta al capo Dyrhólaey, uno dei punti più meridionale
Giorno 9

Il celebre Circolo d'Oro e la città di Reykjavík

Nella mattinata di oggi continueremo il viaggio alla scoperta dell’Islanda esplorando uno degli itinerari più famosi ed iconici di tutta l’isola: il celebre Circolo d’Oro. Questo importante percorso turistico comprende tre luoghi splendidi a poca distanza uno dall’altro: il Þingvellir National Park, la cascata di Gullfoss e l’area geotermica di Geysir.Inizieremo dalla spettacolare cascata dorata, come viene definita Gullfoss in lingua locale. Qui le acque tumultuose del fiume Hvítá compiono uno scenografico doppio salto prima di approdare in uno stretto e profondo canyon. È
Giorno 10

Partenza da Reykjavík e rientro in Italia

Sarà il nostro ultimo giorno in Islanda, al termine di un viaggio che - ne siamo sicuri - avrà riempito le nostre anime di emozioni e di bellezza. Il nostro esperto tour leader vi saluterà, con la speranza di rivedervi presto e che al ritorno in Italia possiate portare con voi qualcosa di prezioso e unico, come il ricordo di questa splendida terra: luoghi selvaggi e remoti così indomiti e vivi da diventar una splendida ossessione. Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia secondo l’operativo scelto.      GeysirGoðafossSeljalandsfossPulcinella