Uzbekistan

Tour guidatiViaggi con lo specialista
Nel cuore dell'Asia Centrale (Primavera-Autunno 2020)
Mitiche città carovaniere, bazar e villaggi di montagna
11 giorni
Samarcanda, la magica piazza del Registan, il Mausoleo di Tamerlano e la monumentale necropoli - Bukhara, i vicoli, i caravanserragli e le sue splendide madrase - Khiva, la città-museo racchiusa ancora nelle antiche mura - Il caratteristico mercato della domenica di Urgut, con la gente in costume

Nel cuore dell’Asia Centrale, l’Uzbekistan è da sempre un crocevia di popoli e culture differenti che hanno lasciato un ricchissimo patrimonio architettonico e artistico che evoca Gengis Khan e Tamerlano, miti affascinanti per i viaggiatori. Khiva (UNESCO), città-museo, raccolta all’interno della cinta di mura e perfettamente conservata, considerata la più bella città del paese; Bukhara (UNESCO), città-antica, le cui stradine polverose, i palazzi e i caravanserragli nascosti ricordano gli importanti commerci del passato; Shakhrisabz (UNESCO), città natale di Tamerlano, con le imponenti rovine del Palazzo Bianco; Samarkanda (UNESCO), città-leggenda, dove si respira l’atmosfera grandiosa della Via della Seta e si rimane incantati davanti alle splendide moschee del Registan. Il nostro itinerario non prevede solo la visita delle città monumentali, ma va anche alla ricerca del contatto con la vita locale, come ad esempio il remoto villaggio di montagna di Langar, dove i ritmi di vita sono fermi nel tempo. Inoltre sono previste le visite dello straordinario Museo Savitsky di Nukus, che ospita una delle collezioni d’arte più importanti dell’ex Unione Sovietica, e delle suggestive rovine delle fortezze dell’antica Corasmia. Ottime guide locali di lingua italiana e accompagnatore dall’Italia con un minimo di 10 partecipanti.

Prenotate il vostro viaggio con un anticipo di almeno 90 giorni dalla partenza e otterrete uno sconto del 50%
sul costo della copertura assicurativa “all inclusive”.

Date e quote della prossima stagione in fase di elaborazione

Partenze individuali tutte le domeniche e i mercoledì

Il Karakalpakstan
Con i suoi 160.000 kmq, un terzo della superficie dell’Uzbekistan, il Karakalpakstan è abitato approssimativamente da un milione e trecentomila abitanti, di cui circa 400.000 karakalpaki. Le origini di questo popolo, letteralmente gli “uomini dal cappello nero”, vanno ricercate nelle steppe del Kazakistan, a nord del lago d’Aral. Una tribù nomade di pastori e pescatori, dai tratti vagamente mongoli, che parlano una lingua più simile al kazako che all’uzbeko. Il Karakalpakstan è tristemente famoso per essere la regione in cui si è innescato e si sta ancora sviluppando uno dei più impressionanti disastri ambientali prodotti dall’uomo: la graduale scomparsa del lago d’Aral a causa dei programmi di irrigazione sovietici che sottrassero acqua ai suoi immissari, il Syr-Darya e l’Amu-Darya.

Prezzi

QUOTAZIONE PER PERSONA da Milano, partenze di gruppo
base 5-7 partecipanti con guida locale di lingua italiana
€ 2.340
base 8-9 partecipanti con guida locale di lingua italiana
€ 2.250
base 10-14 partecipanti con accompagnatore italiano
€ 2.530
Partenze individuali tutte le domeniche e i mercoledì
base 4 partecipanti con guida locale di lingua italiana
€ 2.530
base 2 partecipanti con guida locale di lingua italiana
€ 2.950
Supplementi e spese accessorie
Partenze da altre città
su richiesta
Suppl. Sgl.
€ 330
(a)Suppl. alta stagione aerea
€ 120

Spese accessorie da aggiungere:
– tasse aeree, spese pratica, circa € 380
– assicurazione di viaggio e annullamento (vedi programma dettagliato)

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.



Altri viaggi che potrebbero interessarti