Uzbekistan

Tour guidatiViaggi con lo specialista
Nel cuore dell’Asia centrale (Autunno-Primavera 2020-2021)
Le mitiche città carovaniere di Samarcanda, Bukhara e Khiva
8 giorni
Samarcanda, la magica piazza del Registan, il Mausoleo di Tamerlano e la monumentale necropoli - Bukhara, i vicoli, i caravanserragli e le sue splendide madrase - Khiva, la città-museo racchiusa ancora nelle antiche mura

Nel cuore dell’Asia Centrale, l’Uzbekistan è da sempre un crocevia di popoli e culture differenti che hanno lasciato un ricchissimo patrimonio architettonico e artistico che evoca Gengis Khan e Tamerlano, miti affascinanti per i viaggiatori. Samarcanda (Patrimonio dell’Umanità UNESCO) città-leggenda dove si respira l’atmosfera grandiosa della Via della Seta e si rimane incantati davanti alle splendide moschee; Bukhara (Patrimonio dell’Umanità UNESCO) città-antica, le cui stradine polverose, i palazzi e i caravanserragli nascosti ricordano gli importanti commerci del passato; Khiva (Patrimonio dell’Umanità UNESCO) città-museo raccolta all’interno della cinta di mura e perfettamente conservata, considerata la città più bella del paese. Un viaggio invernale con temperature minime che scendono qualche grado sotto lo zero, che offre però la rara opportunità di osservare le architetture timuridi, caratterizzate dalle meravigliose cupole smaltate di azzurro, ammantate da un bianco e soffice strato di neve in un terso mattino d’inverno. Hotel riscaldati e pochissimi turisti! Ottime guide locali di lingua italiana e nostro accompagnatore a partire da 10 partecipanti.

 

 

 

Prenotate il vostro viaggio con un anticipo di almeno 90 giorni dalla partenza e otterrete uno sconto del 50%
sul costo della copertura assicurativa “all inclusive”.

Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
a-*
ar
a
*-ar
a-*

seleziona una data per maggiori informazioni

Viaggio chiuso
Partenza confermata/in via di conferma
Ultimi posti
Promo
ar partenza con archeologo

Supplementi:

clicca sul supplemento per informazioni sul prezzo

Partenze individuali possibili tutti i giorni.

La festa del Navruz
Quando, il 21 marzo di ogni anno, secondo il calendario astrologico, il sole entra nel segno dell’Ariete, in Uzbekistan si celebra l’antichissima festa del Navruz che letteralmente significa “nuovo giorno”. E’ una festa celebrata da tutto il popolo uzbeko da più di 2500 anni. Di importanza non trascurabile, per quel che riguarda l’identità del popolo uzbeko, il Navruz ha contribuito al recupero di tradizioni, arte e folklore interpretati in senso nazionalistico. Le origini di Navruz, senza dubbio persiane, sono collegate alla dottrina di Zoroastro, che contrappone la luce alle tenebre, la vita alla morte, la materialità alla spiritualità. La festa, che segna l’inizio del nuovo anno, è un momento particolarmente propizio perché festeggia l’aumento delle ore di luce rispetto a quelle di buio, che proprio nel solstizio di primavera, il 21 marzo, diventano uguali. Il Navruz è visto come la celebrazione della vita che rinasce, riconducibile alle manifestazioni del risveglio della natura, dell’agricoltura, e quindi all’intensificarsi delle relazioni umane. La “rinascita” investe in pieno la vita della gente. Le case sono pulite minuziosamente. La biancheria è lavata e riordinata. Vengono buttate le cose vecchie e logore. E’ doveroso comprare nuovi vestiti da indossare durante le celebrazioni della festa. Indossare un abito “nuovo” rientra nei progetti propositivi che caratterizzano la festa di Navruz. Con il “nuovo” abito si andrà a rendere visita a parenti ed amici, anche a coloro con cui si è in inimicizia, perché il Navruz rompe con il passato ed apre alla riconciliazione. Chi ha litigato deve far pace. Chi ha debiti, deve saldarli. Chi non ha perdonato, deve perdonare.

Prezzi

QUOTAZIONI PER PERSONA da Milano, partenze di gruppo
base 10-14 partecipanti, con nostro accompagnatore dall'Italia
€ 2.030
base 4-9 partecipanti, con guida di lingua italiana
€ 1.830
Partenze individuali
base 2-3 partecipanti, con guida di lingua italiana
€ 2.200
base 1 partecipante (in camera singola), con guida di lingua italiana
€ 3.150
Supplementi e spese accessorie
Partenza da altre città
su richiesta
Suppl. Sgl.
€ 195
Suppl. Sgl. in alta stagione locale
€ 250
(a)Suppl. alta stagione aerea
€ 120
(*)Suppl. alta stagione locale (fino al 15/11 e dall'1/03 al 31/5)
€ 120

Spese accessorie da aggiungere:
– tasse aeree, spese pratica,  circa € 380
– assicurazione di viaggio e annullamento (vedi programma dettagliato)

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.



Altri viaggi che potrebbero interessarti