Puglia e Matera

Tour guidati
Terra sospesa tra oriente e occidente
Dall’architettura barocca di Lecce alle saline di Margherita di Savoia
9 giorni
L’arte barocca di Lecce - la costa frastagliata dell’Adriatico - l’esoticità di Gallipoli - le tracce delle comunità ebraiche - le collezioni straordinarie di Taranto - le sconosciute Gravine e l’altopiano aspro delle Murge - l’infinita distesa di saline - la perfezione di Castel del Monte - la ricchezza artistica di Bari - le abitazioni uniche di Alberobello - le grotte di Castellana

Non è comune poter visitare la Puglia condotti da un esperto tour leader che ci permetterà di entrare a fondo nella storia di quest’area, generalmente nota per le spiagge, la tradizione culinaria e gli ulivi. Questo tour sa essere intenso, per la quantità di siti visitati, e allo stesso tempo rilassato, per le brevi distanze rese piacevoli dai paesaggi in continua trasformazione. Dall’architettura barocca di Lecce, alle scogliere mozzafiato del litorale adriatico fra Otranto e Castro, un susseguirsi di baie e falesie affacciate sul mare cristallino. Il viaggio prosegue tra castelli, resti archeologici e chiese rupestri, fino a raggiungere la rinomata e caratteristica cittadina di Matera, nella regione della Basilicata, vero gioiello architettonico riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Continuiamo verso nord fino alle saline di Margherita di Savoia, le più grandi d’Europa e le seconde nel mondo. Dopo le visite di Trani e Bari, termineremo il tour con le leggendarie Grotte di Castellana e i fiabeschi trulli di Alberobello. Un tour sorprendente in cui ogni giornata sarà ricca di interessi.

Date e quote della prossima stagione in fase di elaborazione

Le Gravine
Non esiste altrove, in tutta l’Europa occidentale, un’area con un’analoga concentrazione di insediamenti scavati nella roccia e nel sottosuolo, in cui la nuda roccia è stata pazientemente scalpellata per creare colonne e capitelli, soffitti a finti cassettoni, e quindi ricoperta con affreschi in stile bizantino. Le gravine sono profonde gole rocciose di origine carsica, che partono dall’altopiano murgiano e si dirigono verso il mare, memoria di antichi fiumi che oggi si riformano solo occasionalmente, dopo abbondanti piogge. Le impervie caratteristiche morfologiche delle gravine, la presenza di numerose grotte con caratteristiche di stabilità termica e il peculiare microclima hanno favorito l’insediamento umano dal periodo Neolitico fino agli anni ’50, con un forte concentramento nel periodo medioevale. Numerose anche le tombe scavate nei banchi rocciosi, testimonianza delle usanze rituali di sepoltura dei defunti.

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.



Altri viaggi che potrebbero interessarti