Myanmar – Festival del Lago Inle

Tour guidati
Il festival del Lago Inle (Partenza 12 Ottobre 2019)
Tra templi e popoli del Myanmar
14 giorni
L’antica capitale Mandalay - la navigazione sul fiume Irawaddy - le grotte dei “Mille Buddha” a Pindaya - il magico Lago Inle e il suo spettacolare festival - il sito di Sagar con i 108 stupa cavi - Loikaw e le “Donne Giraffa" - la mitica Bagan - Yangon e la Swedagon Pagoda

Il festival più spettacolare della Myanmar si svolge tutti gli anni, durante la luna piena del mese di Ottobre, nella cornice idilliaca del Lago Inle. Un giorno di grande festa sul lago: le immagini sacre di Buddha vengono portate in processione, a bordo della splendida barca dorata a forma del mitico uccello Karaweik, scortate da centinaia di piccole imbarcazioni bardate a festa. Canti e danze, suoni e costumi dai colori sgargianti, gruppi di fedeli accorsi dalle montagne circostanti, creano un’atmosfera indimenticabile. Il festival raggiunge l’apice con le gare di velocità tra le lunghissime imbarcazioni provenienti dai vari villaggi: ogni barca ha un equipaggio di 80 rematori che remano con le gambe all’unisono. Il viaggio prevede anche la visita di Mandalay, Amarapura e Mingun; il magico Lago Inle e la minoranza etnica Intha, “i figli dell’acqua”, che vivono in villaggi su palafitte in perfetta armonia con l’habitat naturale; l’antico sito di Sagar con 108 stupa “cavi”, una giungla di pinnacoli, che si specchiano nelle calme acque del lago; un’escursione nel Kayah a Loikaw per l’incontro con la minoranza etnica Padaung famosa per le incredibili Donne-Giraffa; lo straordinario parco archeologico di Bagan, con centinaia di pagode che svettano dalla rigogliosa vegetazione; l’ex capitale Yangon, dove si può ammirare la spettacolare cupola d’oro della Pagoda Shwedagon.

Prenotate il vostro viaggio con un anticipo di almeno 90 giorni dalla partenza e otterrete uno sconto del 50%
sul costo della copertura assicurativa “all inclusive”.

Date e quote della prossima stagione in fase di elaborazione

Mandalay
Capitale culturale e religiosa della zona settentrionale del Paese, posta lungo le sponde del fiume Irrawaddy, Mandalay un tempo era conosciuta come la “città d’oro” del re Mindon, l’ultimo regnante birmano prima dell’occupazione britannica. Molte sono le attrattive artistiche e architettoniche della città, nonostante i danni subiti durante l’assedio britannico e la Seconda Guerra Mondiale. Uno dei luoghi più interessanti è la Collina di Mandalay, famosa collina considerata sacra, da cui la città prende il nome, caratterizzata da scalinate a spirale e splendidi templi, che offre un’ottima vista panoramica sulla città e sul fiume. Altro sito imperdibile è lo Shwenandaw Kyaung, un tradizionale monastero birmano in legno, unico edificio sopravvissuto dell’antico e lussuoso palazzo reale.

Prezzi

QUOTAZIONE PER PERSONA con partenza da Milano
base 8-14 partecipanti, con esperta guida locale di lingua italiana
€ 2.750
base 6-7 partecipanti, con esperta guida locale di lingua italiana
€ 2.890
base 4-5 partecipanti, con esperta guida locale di lingua italiana
€ 3.080
base 2 partecipanti, con esperta guida locale di lingua italiana
€ 3.900
Supplementi e spese accessorie
Partenza da altre città
su richiesta
Suppl. Sgl.
€ 640

Spese accessorie da aggiungere:
– tasse aeree, spese pratica, visto, circa € 550
– assicurazione di viaggio e annullamento (vedi programma dettagliato)

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.