Mozambico

Tour guidati
Autentici scorci d’Africa (Estate 2020)
Fra spiagge tropicali, villaggi di pescatori, dune, lagune e animali
14 giorni
La graziosa Vilanculos affacciata sul mare - lo snorkeling nell’arcipelago di Bazaruto - dormire tra le dune bianche che si affacciano sull’Oceano Indiano - il passaggio delle balene humpback - la capitale Maputo e i suoi contrasti architettonici - il safari nella natura selvaggia del Parco Gorongosa

Un viaggio rilassato, naturalistico e in egual modo storico-culturale, in un paese vasto che racchiude così tante bellezze che per vederle tutte richiederebbe ben più di due settimane. Noi abbiamo concentrato l’esplorazione di questo itinerario nella parte centro-meridionale, un’area che saprà donarci esperienze di vario splendore. Ci emozioneremo osservando la fauna selvatica del Gorongosa National Park, curiosando nei colorati mercati, nuotando fra i variopinti pesci della barriera corallina, camminando sulle chilometriche spiagge di sabbia bianca, scorgendo nell’oceano gli agili delfini nelle loro acrobazie o le più lente e maestose balene, percorrendo con i fuoristrada le piste di terra rossa tra foreste di baobab e palme da cocco o verdi campi coltivati, incrociando donne che si muovono disinvolte con i grandi carichi sulla testa, bambini che sorridono e pescatori sulle rive dell’Oceano, osservando edifici storici che raccontano un passato tormentato.

Prenotate il vostro viaggio con un anticipo di almeno 90 giorni dalla partenza e otterrete uno sconto del 50%
sul costo della copertura assicurativa “all inclusive”.

Date e quote della prossima stagione in fase di elaborazione

Maputo, la capitale
Fondata all’inizio del XVIII secolo la città ricevette il nome di Laurenco Marques, il commerciante portoghese che esplorò la baia nel 1544, all’epoca nota come Baía da Lagoa o Delagoa Bay (in inglese), come la città è stata a volte denominata. Nel 1895 la costruzione di una ferrovia che la collegava a Pretoria provocò un deciso aumento della popolazione. Nel 1907, Lourenço Marques diventò la capitale della colonia portoghese del Mozambico, poi, con l’indipendenza e la proclamazione della Repubblica popolare del Mozambico il 25 giugno 1975, come previsto dagli accordi di Lusaka firmato a settembre 1974, passò a essere la capitale della repubblica e il nome della città fu cambiato (nel febbraio 1976) in Maputo. Il nome di Maputo deriva da quello del fiume Maputo, che segna il confine meridionale con l’Africa del Sud ed era evocato negli slogan rivoluzionari come un simbolo dell’unità nazionale all’epoca della guerra di indipendenza, partita invece dalle province del Nord. Le statue degli eroi portoghesi sono state rimosse e per la maggior parte sono state conservate nelle caserme. I soldati nelle statue usano fucili russi, in sostituzione di quelli usati dai soldati portoghesi dell’esercito coloniale (sia bianchi sia neri). I nomi della maggior parte delle strade della città, una volta dedicate agli eroi del regime portoghese o a ricorrenze significative per la storia portoghese, sono stati cambiati con quelli di personaggi più vicini alla cultura locale: figure importanti per il processo di indipendenza o nomi storici pre-coloniali.

Prezzi

QUOTAZIONE PER PERSONA da Milano
base 8-9 partecipanti con accompagnatore italiano
€ 4.480
base 10-12 partcipanti con accompagnatore italiano
€ 4.230
Supplementi e spese accessorie
Suppl. Sgl.
€ 640
(a)Suppl. alta stagione aerea
€ 120

Spese accessorie da aggiungere:
– tasse aeree, spese pratica, visto, circa € 560
– assicurazione di viaggio e annullamento (vedi programma dettagliato)

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.



Altri viaggi che potrebbero interessarti