Malaysia Borneo

Esperienze UnicheTour guidati
Sulle orme di Odoardo Beccari (Partenza 22 Luglio 2020) con Alberto Caspani, giornalista, docente di filosofia e studioso dell'esplorazione italiana
Le meraviglie della terza isola del mondo, legate ai ricordi di un illustre italiano
17 giorni
Kuala Lumpur, la capitale della Malaysia - Kuching, la capitale del Sarawak - il Parco Nazionale di Kubah, la “dimora delle palme e delle rane” - le scimmie nasiche del Parco Nazionale di Bako - le foreste di dipterocarpacee e le mangrovie della penisola di Santubong - gli orangutan della Riserva Naturale di Semenggoh - il lago Batang Ai e le longhouse del popolo Iban - le Kelabit Highlands, il Bario Food & Cultural Festival e i megaliti del popolo Kelabit - le immense grotte di Niah - Bandar Seri Begawan, la capitale del Sultanato del Brunei - l’isola di Labuan - l’isola di Gaya nel Parco Nazionale Marino di Tunku Abdul Rahman

Un singolare itinerario nel Borneo Malese che, nel centenario della morte di Odoardo Beccari (1843-1920), ripercorre le orme della straordinaria spedizione esplorativa realizzata dal massimo botanico italiano, tra il 1865 e il 1868, in compagnia dell’amico G. Doria, poi presidente della Società Geografica Italiana. In volo a Kuala Lumpur, la moderna capitale della Malaysia, e quindi a Kuching, nell’isola di Borneo, la capitale dello Stato del Sarawak. Il Parco Nazionale di Kubah, la “dimora delle palme e delle rane”, la Riserva Naturale di Semenggoh, centro di riabilitazione dell’orangutan, il Parco Nazionale di Bako, abitato dalle curiose scimmie nasiche, la penisola di Santubong e le comunità di etnia Iban del lago Batang Ai, sono le principali attrazioni della prima parte del viaggio. Si prosegue per la seconda parte del viaggio, con un volo per Bario, la capitale delle Kelabit Highlands, incuneate nell’angolo nord-orientale del Sarawak al confine con il Kalimantan Settentrionale, per partecipare al Food and Cultural Festival e scoprire i misteriosi megaliti e i siti culturali della comunità di etnia Kelabit. E poi ancora le grotte di Niah, dove sono stati ritrovati i resti di Homo sapiens risalenti a 40.000 anni fa; Bandar Seri Begawan, la capitale del Sultanato del Brunei; l’isola di Labuan, tanto cara a quell’Emilio Salgari che divorava letteralmente i bollettini del Beccari; la splendida isola di Gaya, una delle cinque isole che formano il Tunku Abdul Rahman National Park, il magnifico parco marino di fronte a Kota Kinabalu. Il tour sarà accompagnato da Alberto Caspani, giornalista, docente di filosofia e studioso dell’esplorazione italiana.

Prenotate il vostro viaggio con un anticipo di almeno 90 giorni dalla partenza e otterrete uno sconto del 50%
sul costo della copertura assicurativa “all inclusive”.

Luglio 2020
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 

seleziona una data per maggiori informazioni

Viaggio chiuso
Partenza confermata/in via di conferma
Ultimi posti
Promo

Grotte di Niah
Le grotte di Niah hanno consentito di fare scoperte rivoluzionarie sull’esistenza umana nel Borneo all’epoca in cui l’isola era ancora collegata alla terraferma del Sud-est asiatico. Nel 1958 un gruppo di archeologi scoprì lo scheletro di un essere umano con un’anatomia simile agli uomini attuali risalente a 40.000 anni fa; sono i resti più antichi di Homo sapiens mai scoperti nel Sud-est asiatico. Le pitture rupestri e diverse piccole bare a forma di canoa indicano che il sito veniva utilizzato come luogo di sepoltura in tempi assai più recenti. Gli antichi disegni della Painted Cave, in ematite rossa, raffigurano animali della giungla, figure umane e le anime dei morti traghettate in barca nell’aldilà. Le grotte di Niah ospitano una numerosa colonia di pipistrelli e sono un importante sito di nidificazione per le salangane, alcune delle quali forniscono l’ingrediente base della zuppa di nidi di rondine. Tradizionalmente i Penan sono i custodi e i raccoglitori dei nidi, mentre gli Iban esercitano il diritto sull’altro prodotto delle grotte, il guano di pipistrelli e di volatili, molto apprezzato come fertilizzante. Durante la stagione del raccolto, da Agosto a Marzo, si possono vedere i raccoglitori di nidi su alte strutture di bambù incuneate contro il tetto delle grotte.

Prezzi

QUOTAZIONI PER PERSONA da Milano
base 10-14 partecipanti con accompagnatore italiano
€ 4.200
Supplementi e spese accessorie
Partenze da altre città
su richiesta
Suppl. Sgl.
€ 790

Spese accessorie da aggiungere:
– tasse aeree, spese pratica, circa € 470
– assicurazione di viaggio e annullamento (vedi programma dettagliato)

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.



Altri viaggi che potrebbero interessarti