Armenia

Tour guidati
Nel Paese delle croci di pietra
Chiese, monasteri e paesaggi dell’antico paese cristiano
5 giorni
Yerevan e i suoi musei - il tempio ellenistico di Garni - il monastero di Khor Virap ai piedi dell’Ararat - la Santa Sede di Echmiadzin (UNESCO) - il memoriale del genocidio armeno - la Cattedrale di Zvartnots (UNESCO) - il monastero rupestre di Ghegard (UNESCO) - il mercato d’arte Vernissage

L’Armenia, terra spesso dimenticata, vanta un passato ben più ricco e complesso di quanto lasci supporre la sua modesta estensione. Il territorio è intessuto di meraviglie create dall’uomo fin dai tempi più remoti: chiese e monasteri medioevali, fortezze, caravanserragli della Via della Seta, croci di pietra “khatchkar”, l’espressione più diffusa dell’identità armena. Un Paese di contrasti naturali che si erge su un altopiano di circa 1000 metri di altitudine, dominato dall’imponente mole del biblico Monte Ararat. Dalla vivace capitale Yerevan, cuore culturale, economico e politico della nazione, alla vicina Santa Sede di Echmiadzin (UNESCO), il Vaticano della Chiesa Apostolica Armena; dalla Cattedrale di Zvartnots (UNESCO), la perla dell’architettura armena, al Monastero di Khor Virap, dominato dal profilo innevato del grandioso Monte Ararat; dal tempio ellenistico di Garni, dedicato a Elio, il Dio del Sole, allo straordinario monastero rupestre di Ghegard (UNESCO). Ma per molti viaggiatori il ricordo più indimenticabile di questo viaggio sarà il calore umano del popolo armeno.

Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022
Maggio 2022
Giugno 2022
Luglio 2022
Agosto 2022
Settembre 2022
Ottobre 2022
Novembre 2022
Dicembre 2022
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 
 
 
 

seleziona una data per maggiori informazioni

Viaggio chiuso
Partenza confermata/in via di conferma
Ultimi posti
Promo

Accompagnatori:

Promozione “Prenota Prima”


Prenotate il vostro viaggio con un anticipo di almeno 90 giorni dalla partenza

e otterrete uno sconto del 50% sul costo della copertura assicurativa “base”.

Il Monastero di Khor Virap
E’ forse il più famoso e simbolico monumento storico-architettonico dall’Armenia, situato nei pressi del confine con la Turchia e dal quale si può godere una magnifica vista sul maestoso monte Ararat (oggi in territorio turco). L’importanza del monastero è legata al fondatore del Cristianesimo in Armenia San Gregorio l’Illuminatore. La leggenda narra che il re pagano Tiridate III tenne San Gregorio l’Illuminatore, reo di aver professato e diffuso il cristianesimo, imprigionato per 12 anni in un pozzo (khor virap significa “pozzo profondo”) dove alcune donne cristiane gli portavano cibo in gran segreto. S. Gregorio l’Illuminatore fu liberato dal carcere, per ordine della sorella del re Khosrovidukht, perché guarisse il sovrano dalla licantropia, malattia in cui era caduto a seguito del rifiuto della vergine cristiana Hripsime di sposarlo. La sorella del re aveva ricevuto una visione che le aveva ordinato di liberare Gregorio. Il sovrano gli fu talmente grato che si convertì al cristianesimo e nel 301, grazie agli sforzi di S. Gregorio, l’Armenia fu il primo paese in tutto il mondo ad adottare il Cristianesimo come religione di Stato. Khor Virap è un’importante meta di pellegrinaggi e spesso i fedeli vi giungono per ricevere il battesimo.

Prezzi

QUOTE DI PARTECIPAZIONE da Milano
base 8-14 partecipanti con Esperto e guida locale parlante italiano
€ 1.450
Supplementi e spese accessorie
Suppl. Sgl.
€ 200
Suppl. partenza da altre città (su richiesta e soggetto a disponibilità)
€ 150

Spese accessorie da aggiungere:
– tasse aeree, spese pratica, circa € 340
– assicurazione di viaggio e annullamento (vedi programma dettagliato)

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.