Come un firmamento nel deserto

Newsletter di Dicembre

 

Cari Viaggiatori,
un nuovo anno è ormai alle porte, più che mai corredato di speranze, buoni auspici, sogni. Thomas Stearns Eliot disse “le parole dell’anno trascorso appartengono al linguaggio dell’anno trascorso e le parole dell’anno a venire attendono un’altra voce.” Lasciamoci dunque alle spalle questi ultimi mesi complessi, travagliati, plumbei e, come un firmamento nel deserto, illuminiamo una nuova epoca che ci riporterà sulle strade del mondo, con nuove avventure ed emozioni, altre voci e rinnovati linguaggi. Ciò che rimarrà immutata è la nostra profonda passione di conoscenza ed incontro.

 

Clicca qui e leggi la newsletter!

Buone Feste
Maurizio Levi e il suo Team