Colombia, Semana Santa

Tour guidati
La Semana Santa a Mompox
Tra siti archeologici, città coloniali, montagne e mare
15 giorni
Il Museo del Oro di Bogotà - la Cattedrale di Sale di Zipaquirà - le celebrazioni della Semana Santa a Mompox (UNESCO) - i siti archeologici di San Augustìn (UNESCO) - la Ciudad Blanca di Popayàn - Cartagena (UNESCO): la “Perla della Colombia” - il mercato indios di Silvia

Lo scrittore Gabriel Garcìa Màrquez, la massima espressione del genere letterario denominato “realismo magico”, è nato in Colombia, un paese che ha davvero qualcosa a che fare con la dimensione del sogno. Da poco tempo la Colombia, a lungo ignorata dai circuiti turistici, si sta riabituando all’afflusso di visitatori dal resto del mondo. La capitale Bogotà, con il più bel Museo dell’Oro al Mondo e la vicina e straordinaria Cattedrale del Sale di Zipaquirà. La romantica Cartagena (Patrimonio UNESCO), la Perla del Mar dei Caraibi. La mitica Mompox (Patrimonio UNESCO), la Macondo di Màrquez, situata su un’isola fluviale nel bel mezzo del Rio Magdalena. Le solenni celebrazioni della Semana Santa a Mompox, città in cui è stato ambientato il romanzo “Cronaca di una morte annunciata”. La città coloniale di Popayàn, la “Ciudad Blanca”, nei cui pressi, a Silvia, il martedì si tiene un colorato mercato frequentato dalle popolazioni andine. Gli i misteriosi siti archeologici precolombiani di San Augustìn (Patrimonio UNESCO), immersi in un verdissimo paesaggio preandino… Un viaggio tranquillo e sicuro tra una delle popolazioni più vivaci e accoglienti del continente americano.. Nostro accompagnatore dall’Italia a partire da 8 partecipanti.

Prenotate il vostro viaggio con un anticipo di almeno 90 giorni dalla partenza e otterrete uno sconto del 50%
sul costo della copertura assicurativa “all inclusive”.

Marzo 2018
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 

seleziona una data per maggiori informazioni

Viaggio chiuso
Partenza confermata/in via di conferma
Ultimi posti
Promo

Il Museo dell’oro di Bogotà

Una ricchezza incredibile: trentaquattromila opere di oreficeria, ventimila tra pietre preziose, oggetti di ceramica e tessuti, appartenenti alle culture amerinde. Il Museo de Oro fu fondato nel 1939 dal Banco della Repubblica di Colombia, la Banca Centrale colombiana, al fine di proteggere il patrimonio archeologico nazionale. In quell’anno venne creata la prima mostra nella sala del consiglio della Banca, poi nel 1947, gli fu dedicata una stanza che poteva essere visitata solo da ospiti speciali e, infine, nel 1959, il Museo aprì le sue porte al pubblico. Attualmente il Museo espone la più grande collezione al mondo di manufatti d’oro di epoca precolombiana, oggetti di alto valore archeologico, testimonianti la vita delle diverse popolazioni che abitavano questa regione prima dell’arrivo degli europei. E’ un Museo che va visitato e meditato, soprattutto perché fornisce al visitatore la certezza che all’arrivo di Colombo in America gli Indigenos (ottantaquattro etnie con cinquantasei lingue) non erano poi quei selvaggi – da schiavizzare e convertire – dipinti dalla sedicente cultura europea.

 

Prezzi

QUOTAZIONE PER PERSONA con partenza da Milano
base 11–14 partecipanti, con accompagnatore dall’Italia
€ 4.180
base 8-10 partecipanti, con accompagnatore dall’Italia
€ 4.360
Supplementi e spese accessorie:
Partenze da altre città
su richiesta
Suppl- Sgl.
€ 620

Spese accessorie da aggiungere:
– tasse aeree, spese pratica, circa € 530
– assicurazione (vedi programma dettagliato)

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.