Bhutan Sikkim

Tour guidati
Il Festival di Paro
Da Thimphu a Gangtok: due regni tibetani a confronto
15 giorni
Paro e il “Monastero della Tigre” - Gli antichi templi e dzong del Bhutan - il Festival di Paro con le danze cham e l’esposizione del Grande Thangk - il Gompa di Rumtek, sede della setta buddhista dei Cappelli Neri - lo spettacolare orizzonte himalayano dalla Tiger Hill di Darjeeling - il Darjeeling Himalaya Railway, il “trenino giocattolo”

Un originale itinerario che combina due interessanti paesi himalayani. Un viaggio tutto via terra dal Bhutan occidentale agli stati indiani del Sikkim e del West Bengala. Paro, Thimphu, Gangtey, Punakha, Phuetsholing, e quindi Gangtok e Darjeeling. Vallate a strapiombo ricoperte di lussureggianti foreste e interrotte qua e là da risaie a terrazza e boschetti di rododendri in fiore. Splendidi Dzong bhutanesi, le fortezze-monastero sede allo stesso tempo del potere religioso e politico. Monasteri buddhisti in stile tibetano (gompa), a cui si accede attraverso suggestivi viali orlati di coloratissime bandierine da preghiera appese a lunghi pali di bambù… Tutto questo in occasione del Festival di Paro, una manifestazione religiosa di più giorni in cui si rievocano la vita e gli insegnamenti di Guru Rinpoche, il “Prezioso Maestro”, universalmente riconosciuto come il fondatore del buddhismo tibetano. Il momento più importante del festival è l’esposizione del Thongdrol: una thangka gigantesca (immagine sacra dipinta su tessuto) a cui vengono attribuiti particolari poteri. Il nome stesso ne fa intuire l’importanza: Thong significa “guardare” e Drol “liberazione”, ovvero, ottenimento della liberazione semplicemente guardando l’oggetto. Il Thongdrol viene solitamente srotolato all’alba e riposto prima che venga colto dai raggi del sole; i monaci eseguono cerimonie di purificazione e i fedeli si avvicinano per toccare il tessuto con il capo, sicuramente un momento di buon auspicio!

Prenotate il vostro viaggio con un anticipo di almeno 90 giorni dalla partenza e otterrete uno sconto del 50%
sul costo della copertura assicurativa “all inclusive”.

Marzo 2018
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 

seleziona una data per maggiori informazioni

Viaggio chiuso
Partenza confermata/in via di conferma
Ultimi posti
Promo

Accompagnatori:

Dante Bartoli: 24/03/18

Lo Tsechu

Gli Tsechu, eseguiti negli Dzong e nei monasteri del Bhutan, sono manifestazioni di più giorni in cui si rievocano la vita e gli insegnamenti di Guru Rinpoce, in sanscrito Padmasambhava, universalmente riconosciuto come il fondatore delle scuole del buddismo tibetano. Lo Tsechu può essere compreso come un evento creato dai maestri spirituali per celebrare ed esporre i contenuti degli insegnamenti con la rappresentazione di temi che stimolano un corretto comportamento etico e affermano la capacità di annullare od esorcizzare la negatività che affligge persone ed eventi. Il culmine dello Tsechu è rappresentato dal Cham, uno straordinario insieme di musiche sacre e danze in costume, con maschere rituali, eseguite da monaci e da laici. Il tutto immerso in un attento ma allegro assiepamento di persone che esibiscono i migliori abiti tradizionali e godono di un momento di gioiosa convivialità. I bhutanesi durante lo Tsechu sentono anche la presenza fisica del grande Guru Rimpoce. Un momento importante che si ritrova in molte manifestazioni è la cerimonia del Thongdrol, l’esposizione di una tanka gigantesca (un dipinto eseguito su tessuto) a cui vengono attribuiti particolari poteri. Il nome stesso fa intuire l’importanza di questa fase dello Tsechu: Thong significa guardare e Drol liberazione, ovvero, ottenimento della liberazione semplicemente guardando l’oggetto. Il Thongdrol viene solitamente esposto all’alba e riarrotolato prima che venga colto dai raggi del sole; i monaci eseguono delle cerimonie di purificazione e la gente si avvicina al Thongdrol cercando di toccarne il tessuto con il capo, sicuramente un momento di buon auspicio!

Prezzi

Quota di partecipazione da Milano
10-14 partecipanti con ns accompagnatore dall'Italia
€ 4.150
Supplementi e spese accessorie
Suppl. Sgl.
€ 620

Spese accessorie da aggiungere:
– tasse aeree, spese pratica, circa € 590
– assicurazione (vedi programma dettagliato)

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.