Bangladesh

Tour guidati
L’India che fu (autunno-inverno 2016-2017)
Delta del Gange, templi dimenticati, minoranze etniche
15 giorni
La caotica Dhaka - le rovine del monastero buddhista di Pahrpur - le moschee di Bagerhat - il Parco Nazionale di Sundarbans - il mercato del pesce di Chittagong - villaggi e i mercati delle minoranze etniche nei dintorni di Bandarban e Rangamati

Un paese tristemente noto per la povertà e le calamità naturali, ma non altrettanto noto per le sue straordinarie bellezze naturali, per i dimenticati siti archeologici e per le genuine popolazioni non ancora contaminate dal turismo. Il viaggio inizia a Dhaka, la capitale, una città divisa tra antico e moderno, affollata nelle vie del centro da coloratissimi ciclo-rickshaws. Continua a ovest nella regione di Rajshahi alla scoperta delle rovine del monastero buddhista di Paharpur (UNESCO), il più grande mai costruito a sud dell’Himalaya, e della città templare induista di Puthia. Prosegue verso sud per la moschea “dalle sessanta cupole” di Bagerhat (UNESCO) e il Parco Nazionale di Sundarbans (UNESCO), la più vasta foresta di mangrovie del pianeta, nel mezzo del delta del Gange, dove con un confortevole battello si navigano gli intricati canali alla ricerca della fauna locale e si visitano i semplici villaggi di pescatori. Infine Chittagong e l’escursione nelle regioni tribali di Bandarban e Rangamati, per incontrare le colorate etnie dei Tripura, Marma, Chakma… che vivono in piccoli villaggi di capanne di bambù lungo il fiume Sangu e lungo le rive, ammantate di verde, del lago Kaptai. Guida locale di lingua inglese e nostro accompagnatore.

 

Per le prenotazioni effettuate almeno 90 giorni prima della data di partenza, confermate dietro versamento dell’acconto, verrà accordata, senza costi aggiuntivi, la polizza contro le penalità di annullamento viaggio e la polizza integrativa per aumentare i massimali di rimborso medico/bagaglio.

Date e quote della prossima stagione in fase di eleborazione

Le Sundarbans
Il Parco Nazionale di Sunderbans, Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1987, ospita la più grande foresta di mangrovie del pianeta, con migliaia di isole formate dal gigantesco Delta del Gange, sospese in un delicato equilibrio tra mare e terra. Il Parco si estende per 3.600 kmq in Bangladesh e 2.400 kmq in India, e prende il nome dal sundari, un albero che cresce nelle zone semi-sommerse dall’acqua  e che  può raggiungere la ragguardevole altezza di 25 metri. In questo straordinario santuario della natura vivono  numerose specie animali quali cervi, scimmie, maiali selvatici, coccodrilli, tartarughe, delfini e le celebri tigri del Bengala. Anche se molto difficili da avvistare, si stima che un terzo (circa 2000 esemplari) della popolazione mondiale di tigri in libertà viva in questa regione.

Prezzi

QUOTAZIONE PER PERSONA da Milano
base 10-14 partecipanti, con nostro accompagnatore dall’Italia
€ 3.430
base 8-9 partecipanti, con nostro accompagnatore dall’Italia
€ 3.680
Partenze individuali con guide in inglese
base 4 partecipanti
€ 3.530
base 2 partecipanti
€ 4.160
Supplementi e spese accessorie
Partenza da altre città
su richiesta
(a)Supplemento alta stagione aerea
€ 90
Suppl. Sgl.
€ 530

Spese accessorie da aggiungere (tasse aeree, visto, spese pratica, assicurazione) circa € 570

 

Richiesta Info

Scriveteci per ricevere un preventivo dettagliato o maggiori informazioni. L'operatore booking dell'area di riferimento vi darà riscontro quanto prima. In alternativa contattateci telefonicamente allo 02 34934528.



Altri viaggi che potrebbero interessarti